Fondata in via Angelo Maj nel 1912, la sede della Scuola Fantoni è la stessa ancora oggi. A partire dal nucleo originario, si sono via via operati una serie di ampliamenti, gli ultimi dei quali sono avvenuti recentemente, a distanza di pochi anni, nel 2005 nel 2014.

La storica sede della Scuola Fantoni è divenuta quindi ancora più bella e spaziosa: gli studenti hanno ora a disposizione nove nuove aule e laboratori, che vanno a migliorare ulteriormente la dotazione di spazi adatti ad un’attività formativa di stampo artistico e creativo: laboratori multimediali, di restauro, di fotografia e grafica, di materie artistiche e così via.

Guardando la scuola dall’esterno, la zona nuova – caratterizzata da grandi superfici vetrate – crea un suggestivo contrasto con l’architettura del resto dell’edificio, con le sue colonne in pietra e i suoi graffiti.

Dall’agorà interna – utilizzata per mostre, incontri e manifestazioni – è già possibile percepire con un solo colpo d’occhio l’altezza complessiva su tre piani dell’edificio; questo spazio è sempre più il “cuore” attorno al quale si sviluppa tutta l’attività della scuola.

Inoltre tre delle nove nuove aule poste all’ultimo piano – luminosissime e con spettacolare vista su Città Alta – sono dotate di pareti mobili che consentono di poterle trasformare in un unico spazio adatto ad incontri e conferenze in grado di ospitare fino a 120 persone.

Ovviamente tutti i nuovi spazi sono adatti per la didattica di ultima generazione, operata anche attraverso la piena connettività alla rete e superando la classica disposizione della lezione frontale.

A completamento dei lavori, nel 2017 è stato eseguito il restauro completo di tutte le facciate storiche della scuola, a cui hanno contribuito anche gli studenti del corso di ‘Tecnico del restauro di beni culturali’.

Nel 2021 per la prima volta nella sua storia la Scuola Fantoni ha deciso di dotarsi di nuovi spazi esterni all’edificio storico, dotandosi di un ‘Training Center’ con 3 aule/laboratori, posto sempre in Via Angelo Maj, al n. 18.
Questa nuova piccola sede è stata pensata per la formazione realizzata in collaborazione con le aziende, per lo sviluppo di specifici project work.

Nella Scuola Fantoni ogni classe non ha la sua aula fissa, perché durante il giorno si sposta nello spazio più adatto per ciò che deve fare. È la logica dell’attività laboratoriale, che costituisce il cuore della proposta didattica della Fantoni.

Ai laboratori tipici dell’attività artistica – affresco, decorazione, tecniche pittoriche, plastica – se ne affiancano altri di tipo più tecnico previsti per la grafica, il design, la progettazione e prototipazione 3d, la fotografia.

Nel 2020 tutte le aule e tutti i laboratori sono state dotate di monitor multimediali di grandi dimensioni: questa implementazione ha consentito lo sviluppo di una didattica integrata tra presenza e formazione a distanza, che nel periodo di emergenza sanitaria è stata decisiva per assicurare sempre a tutti gli studenti di frequentare le lezioni.

Per quanto riguarda l’accesso ad Internet ed ai software, la scuola offre quattro modalità, per permettere ai nostri studenti di essere sempre operativi:

  • aule dotate di pc cablati: cinque laboratori fissi, con oltre 150 postazioni individuali a cui ogni studente può accedere con la propria UserId e password
  • tre aule mobili con pc portatili, che si possono gestire in tutti gli spazi della scuola, grazie alla rete wifi che copre tutto l’edificio.
  • aule cablate per l’accesso alla rete più veloce ed affidabile, fruibile da ogni studente attraverso il proprio pc personale
  • sistema denominato “Virtual desktop remote balancing”, introdotto a partire dal 2020: esso rende possibile per ogni studenti collegarsi attraverso il proprio pc ad una macchina virtuale gestita dai server della scuola, attraverso cui utilizzare tutti i dati e le infrastrutture hardware e software della scuola

Quest’ultima soluzione è attivabile da qualsiasi aula o laboratorio dei due edifici scolastici (sede principale e Training Center), ma anche da casa.

Grazie a questo, la didattica a distanza e la didattica tradizionale in presenza hanno fatto un decisivo passo in avanti in termini di efficacia ed efficienza. 

È come se ogni postazione, a scuola o a casa, possa trasformarsi in qualsiasi momento in un laboratorio informatico con a disposizione tutte le potenzialità hardware e software presenti sui pc della scuola.

Condividi su facebook
Condividi su twitter

LA SCUOLA

NEWS & EVENTI