PCTO a Roma

PCTO a Roma

Dal 13 al 18 marzo 2023 10 Studenti, scelti dagli indirizzi di Arti Figurative, Architettura e Ambiente, Audiovisivo e Multimediale, andranno a Roma per svolgere il PCTO.

Nelle scorse settimane, gli alunni sono stati coinvolti in una serie di incontri formativi con il Prof.re Sandro Barbagallo, curatore del reparto Collezioni Storiche dei Musei Vaticani e del Museo del Tesoro Lateranense. La formazione è stata poi completata, prima della partenza, con approfondimenti da parte dei docenti della classi quarte.

La formazione con il prof.re Sandro Barbagallo prosegue, invece, a Roma nella Basilica di San Giovanni Laterano presso il Museo del Tesoro soffermandosi sul tema della catalogazione e della schedatura di opere riguardanti il macrotema del bestiario.

La fruizione della città e dei Musei Vaticani è, quindi, finalizzata all’ampliamento delle conoscenze legate al tema.

La seconda parte del progetto si svolgerà invece a scuola. Gli studenti dovranno creare un piccolo catalogo, nel quale ognuno deve realizzare una serie di pagine contenente la ricerca relativa al tema del bestiario, con tutte le fotografie e le informazioni acquisite.

Agli studenti di audiovisivo, invece, verrà chiesto di realizzare un piccolo video che spieghi la tematica e gli allievi di architettura e ambiente, infine, si occuperanno di progettare degli edifici che ospitano tali opere.

 

Il progetto di PCTO a Roma, ha come obiettivo l’acquisizione delle seguenti competenze trasversali.

Competenze del profilo Arti figurative:

– Capacità di gestire efficacemente il tempo e le informazioni;

– Conoscere e padroneggiare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato tecniche e materiali;

– Conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma grafica, pittorica e scultorea;

– Conoscere e applicare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato le diverse tecniche della figurazione bidimensionale e/o tridimensionale, anche in funzione della necessaria contaminazione tra le tradizionali specificazioni disciplinari (comprese le nuove tecnologie). 

Competenze del profilo Architettura e ambiente:

– Capacità di gestire efficacemente il tempo e le informazioni;

– Conoscere e padroneggiare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato tecniche e materiali;

– Aver acquisito una chiara metodologia progettuale applicata alle diverse fasi da sviluppare (dalle ipotesi iniziali al disegno esecutivo) e una appropriata conoscenza dei codici geometrici come metodo di rappresentazione;

– Saper utilizzare le tecnologie informatiche in funzione della visualizzazione e della definizione grafico-tridimensionale del progetto. 

Competenze del profilo Audiovisivo e Multimediale:

– Capacità di gestire efficacemente il tempo e le informazioni;

– Conoscere e padroneggiare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato tecniche e materiali;

– Conoscere ed applicare i codici dei linguaggi artistici, i principi della percezione visiva e della composizione della forma in tutte le sue configurazioni e funzioni;

– Saper fruire delle espressioni creative delle arti e dei mezzi espressivi, compresi lo spettacolo, la musica, le arti visive.

LICEO ARTISTICO

PROGETTI

LA VECCHIA

Mostra e premiazione del cartellone “La Vecchia”. Progetti realizzati dagli studenti del Liceo Artistico.

Leggi di più

NEWS & EVENTI